Sono performante anche quando mi rilasso in una convention che precede un gala dinner di forte esclusività ed impatto emotivo. Poi vengo affascinato da una dottoranda in storia delle acconciature che adesso fa la promoter di snack e che al mojito desk ha un blocco emotivo sulle pettinature che i cretesi esibiscono nei palazzi di Cnosso e Festo. Piange l’amore mio, piange, perché ha i sentimenti.

Poi finisce singhiozzando e poi si calma e poi mi guarda e mi sussurra “Emozioni…” e mi dice così mentre si lascia accarezzare e ridiamo di gusto e l’aiuto ad asciugarsi le lacrime, mentre siamo spontanei e mentre è come se quasi ci conoscessimo da sempre.

Sempre.

Si soffia il naso.

In ogni attività spontanea l’individuo abbraccia il mondo.” Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941 cito io. E lei annuisce, scolando.

Dice lei calma e pacificata e risolta, che ha fatto un master in coaching per essere così e che ha doti empatiche di spontaneità a comando.

” Come una grande attrice in grado di entrare subito in contatto con le sue emozioni ” dice lei. Profonde. “Mi sblocco, ma capisco di spiazzare chi non mi conosce ancora bene”

Anche con me è in grado di entrare in contatto. E sa come riprendersi dalle brutte cose della vita e si è tatuata sui lombi una data per non scordarsela più con font gotico e antico. E’ la data del giorno dell’incendio che ha sfigurato il gatto. Il suo. Mostra foto di una cosa che sembra una pezza di moquette bruciata, un grumo di filami neri. Ma intuisco che lì in mezzo, in mezzo al batuffolo di resti, in mezzo allo scempio di un brandello, c’è ancora un occhio. “ Miagola” dice “ a volte”

Mezza tresca tra noi?

Entriamo in intimità e subito il suo buco di culo sfodera una depilazione con la cera a caldo, fatta fare rigorosamente da un’estetista seria e di fiducia che si intende di cose belle perché ha frequentato il master che, per affrontare le nozioni di base dell’estetica professionale, porta i corsisti ad una o più scelte specializzanti.

Allo scopo di qualificarli professionalmente e dotarli di un bagaglio di competenze elevate. Professionalizzanti.

Le parlo del mio lavoro di copy writer di discorsi per leader e le sfodero la mia verità venuta meglio “I leader più in gamba non pronunciano mai la parola io. Non lo fanno perché si sono esercitati a non dire io ma perché, semplicemente, non pensano in termini di io ma di noi, in un’ottica di squadra

Quindi io e te. Insieme e anche con gli altri.

Orgia?

Non sarà, un’avventura, questo amore è fatto solo di poesia tu sei mia tu sei mia. Mia.

Ti piace il mio Tiffany box ? “ Mi chiedi maliziosa indicando la fica.

Ti soffermi poi a spiegarmi che ai peli viene data la forma di un quadrato, simil astuccio da gioielli. Alcune ardite e porcelline e troiette, dice proprio così e ridiamo di gusto perché siamo spontanei e in intimità ed è come quasi se… si fanno colorare tale zona nella tonalità blu Tiffany.

VLei no, per ora.

Ama l’arte; fra tutte le menzogne è ancora quella che mente di meno. Gustave Flaubert, Lettere a Louise Colet, 1846/55

Marchio registrato Tiffany e Co il colore blu Tiffany. Attenti a non violare il copyright.

La moda, mi dici, è scoppiata con “Sex and the City”, capace di creare tendenze inarrestabili ed imitatissime.

Prima avevo l’ Hollywood “ dove al taglio al pelo pubico viene data la forma di triangolo o di ovale.

Ma io amo, e lei non lo sa, amo il Playboy: una completa rasatura della zona genitale , sia davanti che dietro.

E mi tocca mentire.

Spero però che non si accorga della mia ginecomastia e invece mentre mi spompina si ferma e mi dice “Ma tu hai le tette!

E ridiamo di gusto perché siamo spontanei e in intimità ed è come quasi se ci conoscessimo da sempre.

Per non parlare dell’emancipazione dei culi.

Inculami “. Mi chiedi con tono marziale. Ma sembra facile, non mi si alza, cara.

Mentre mi preparo per incularti, penso ai consigli che ho letto su http://www.alfemminile.com .

Ci sono diversi modi per approcciarsi al sesso anale e “al femminile.com” dà utili consigli per familiarizzare con questa pratica. “Le carezze anali” possono essere reciproche, zona erogena importante. Terminazioni nervose. Male? Fatte delicatamente “No dolore” scrive, familiarizzando, Al femminile e punto e com.

Come per ogni rapporto sessuale, l’igiene è primordiale. Primordiale? E lui? Alcuni uomini apprezzano, tuttavia il culo è legato ad un immaginario di dominazione. Tuttavia sputo per lubrificare, siamo a corto di liquami. Lei approva. Tuttavia.

Secondo Otylia Roberts, la regina della ceretta londinese, con la depilazione delle parti intime le donne si sentono più sicure di sé, più attraenti e portatrici di un segreto dal forte impatto sensuale.

Le sborro in bocca dopo un sessione di gagging che è sempre lei a simulare, con colpi di cervicale ginnici e ritmati, con un’enfasi di bave oscena, persino per me. Ma non godo. Mai.

Lei è soddisfatta perché ha messo in pratica quello che ha seguito su un video di video goole in cui le hanno spiegato le “Instruction on giving blow jobs and deep throat without gagging and being uncomfortable

E funzionano!

Si riveste.

La protagonista Carrie, l’attrice Sarah Jessica Parker, si sottopone ad una depilazione quasi completa dei genitali per fare colpo sul fidanzato e, a sua insaputa, lancia un genere: il famosissimo taglio ‘alla brasiliana’ o Brazilian Style. “Ogni donna dovrebbe provare una Brazilian Wax almeno una volta nella vita”, ha dichiarato la Desperate Housewives Eva Longoria a Cosmopolitan.

Per farmelo drizzare ho pensato a Sasha Gray che si faceva quindici bianchi e poi leccava un negro. Io che sono bianco e non negro, io che sono uno e non quindici, io che sono single e non impegnato avrò diritto ad una Sasha ?

Ti amo le dico. Ma light. Non corriamo troppo. Dice lei e confermo io. E nascoste nell’ombra della sera poche stelle ed un brivido improvviso sulla tua pelle.

Tu sembri intuire che ci potrebbe essere una storia a base di scambi di ricette, serate sotto la coperta a vedere i film in bianco e nero, musei visitati insieme mentre corriamo nei lunghi corridoi fregandocene dei quadri appesi, pranzi domenicali dai miei e dai tuoi.

Sarebbe bellissimo. Se non fossero morti da anni o putrescenti appendici di deambulatori in loculi suburbani, aspettando o la nube tossica o la grande bomba o più semplicemente la morte sfaldati mentre guardano ninnoli d’argento e foto di nipoti.

E magari potremmo insieme assistere l’occhio in mezzo al pelo bruciato che tu ti ostini a chiamare gatto. Che ne pensi?

Poesia e dolcezze. E lounge nel nostro quotidiano e sere d’estate al dinner gala e corsi di cucina in uno spazio predisposto con i migliori chef e attrezzature per poi, da esperti e con esperienze professionalizzanti, invitare gli amici per dare loro i nostri manicaretti…

Dove? E quali amici? E tanto design.

Cominciamo la nostra relazione di sms, la migliore per non vedersi più.

Abbracciami, eccitami, baciami = abecba

Ho finalmente deciso di pianificare e diversificare i mie investimenti finanziari alla luce di una prospettiva di liposuzione total body, che risolva definitivamente il mio problema ginecomastico. Tessuto ghiandolare e grasso. Sasha ti avrò.

E le stempiature che avanzano verso il centro del cranio a formare una piazza come evidenziato dalle classificazioni di Norwood e Hamilton?

Sasha lecca culi mugugnando qualcosa , tutta congestionata e ingorda, come se le piacesse davvero.

Buonanotte cucciolotto = bnc
ZZZ= ho sonno

Chissà se Sasha , che è calva come me, lo sa che la penso.

E lo sa che riderebbe stando con me. E di gusto .

E lo sa che sono spontaneo.

Chissà se sai, Sasha, che non penso mai in termini di io ma sempre in termini di noi, in un’ottica di squadra. Io te e anche altri. Assolutamente sì.

Perché è come se mi conoscessi da sempre, non è vero Sasha? Fino a quando gli occhi miei avranno luce per guardare gli occhi tuoi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...