20248062jpg-r_640_600-b_1_d6d6d6-f_jpg-q_x-xxyxx redford

Nell’ultimo film di Robert Redford regista, l’attore è diventato  anche Julie Christie.

A causa di deturpanti chirurgie restauratrici i due sono  ormai la stessa persona, o meglio umanoide, ameboide, alieno e guardandoli bene  sono identici a Mick Jagger, Micky Rourke, Meg Ryan, David Hasselhoff, Nina Moric.

In una scena di rara comicità, i due mostri si incontrano tra arbusti e ninfee  in un romantico capanno incastonato in scenario arboreo in riva al lago.

Lì trombarono un tempo, così ci fa intuire la mefitica trama, dopo pistolettate e  politica  e fughe, quando erano ancora umani e persino terroristi e persino in America dove è più difficile pensare alla rivoluzione.

Ginnici e geriatrici come non mai, con zainetto in spalla che piegherebbe un imberbe boy scout ed è invece perfettamente sorretto dai busti ortopedici dei due che evidentemente hanno anche impianti in titanio, la coppia di  salme si ritrovano dopo decenni nel capanno e non si spaventano vedendosi ridotti in quel modo.

Giovanissime mummie di plastica con menti  tirati e rughe stirate come chiappe di infanti, ma sempre in procinto di franare di nuovo.

Nessuno dei due ha il dubbio di aver frequentato lo stesso macellaio che li ha ridotti così. Applicando ad entrambi ripetute sessioni di lifting massivi e bleferoplastiche ad aratro  che li hanno resi due esangui rosbif, con la fisiognomica e l’espressività di un pezzo di pongo avariato.

E , complice l’ambientazione tutta natura, potrebbero essere  entrambi i membri anziani dei Na’vi la tribù di Avatar.

Se non fosse che hanno quello che resta della  pelle,  invece che blu, marrone mocassino.

Eravate attori chi vi ridarà un volto, una memoria, una mimica, un passato?

Annunci

Un pensiero su “Quando Robert Redford è diventato Julie Christie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...