Motley Crue: il cinema italiano tra esploratori e guardiani

Tutte le slide della mia ricerca e dell’intervento al Motley Crue del Kino. Non so a chi possano interessare. Dimostrano però alcune cose semplici : il cinema italiano non cresce e non sa crescere, il sistema di finanziamento pubblico va riformato radicalmente spostando tutto sugli sgravi fiscali, il sistema di dati e di studi, il loro confronto statistico e la loro valutazione sulla base di una media ponderata non viene mai fatto perché troppi sono i centri si spesa, troppe le strutture che si sovrappongo e perché questo aumenta le possibilità di piccola sussistenza . Conclusione da Tiresia? Il Cinema italiano così com’è ha massimo cinque anni di vita poi deve chiedere altri soldi allo Stato. Ma è proprio lo Stato oggi che condiziona i contenuti e uccide il cinema stesso sia da un punto di vista economico che culturale. Quindi o diventare esploratori o sparire da guardiani.

 

Annunci